389 1671634     [javascript protected email address]

Usare PHP 5 tra due mesi sarà pericoloso, il tuo sito è pronto?

Condividi questo post:

Ad oggi la versione 5 di PHP è ampiamente utilizzata da WordPress e molte altre piattaforme web.

Se non sai cos’è PHP sappi che è semplicemente il motore che è in grado di far funzionare il tuo sito WordPress e tutti i suoi plugin installati.

Proprio come accade con iOS e Android, anche PHP si aggiorna nel corso degli anni e si migliora.

La versione PHP 5 è uscita nel lontano 2004, e nell’arco dei successivi 10 anni si è aggiornata fino alla versione più stabile 5.6 uscita nel 2014.
Tra due mesi (dal 1 gennaio 2019) questa versione di PHP non sarà più supportata dagli sviluppatori ufficiali, questo significa che non riceverà più aggiornamenti di sicurezza e pertanto la probabile scoperta di una nuova vulnerabilità in questo motore potrebbe essere fatale se non addirittura catastrofico per tutti i siti web che NON si aggiornano e NON migrano alla versione più recente di PHP 7, disponibile ormai dal 2015 ed arrivata attualmente alla 7.2.

Sfortunatamente la maggior parte dei siti WordPress vengono ospitati su piani hosting molto basici che non supportano questa migrazione e pertanto sarà necessario informarsi con il proprio hosting per assicurarsi di avere la possibilità di attivare la versione più recente di PHP, tramite il proprio pannello di controllo (cPanel/VHM/Plesk) e così via.

Un’altra considerazione da fare è che alcuni hosting potrebbero decidere unilateralmente di attivare PHP 7 sul tuo piano hosting, come misura di sicurezza, ma questo implica che tutti i siti ospitati devono essere pronti!

WordPress è pronto per PHP 7? La risposta è Si, ma dipende anche dai temi/plugin che hai installato!

L’uscita di WordPress 5.0 è imminente, tuttavia questo CMS è pronto ed è stato ottimizzato definitivamente per girare sul motore PHP 7 fin dalla versione 4.1.3 (nel momento in cui scrivo siamo alla 4.9.8), tuttavia il codice con cui sono stati sviluppati i temi ed i plugin che avete installato potrebbero non essere ottimizzati o aggiornati per funzionare correttamente.
Questo significa che se un tema o un plugin, contiene anche una sola funzione incompatibile con PHP 7, il vostro sito fatto in WordPress potrebbe risultare inaccessibile o presentare dei grossi malfunzionamenti in seguito all’aggiornamento di PHP 7.
Se esegui regolarmente gli aggiornamenti di WordPress, temi e plugin, molto probabilmente non riscontrerai problemi; in caso contrario il nostro consiglio è di prepararsi con anticipo a questo cambiamento in modo da non ritrovarsi con il sito web offline!

Ma cosa cambia da PHP 5 a PHP 7?
Son tutti benefici!
Questa versione infatti migliora la velocità di caricamento, riduce il carico del tuo server ed offre imprescindibili misure di sicurezza contro gli attacchi da parte di hacker e malware di vario genere.

Hardweb può aiutarti ad effettuare la migrazione a PHP 7, chiamaci al 389 1671634 o contattaci per avere una consulenza personale e dedicata.

Discussione e Commenti

Post che potrebbero interessarti

Vuoi risolvere un problema? Chiamaci al 389 1671634
o mandaci una mail a [javascript protected email address]

Ti risponderò personalmente per qualsiasi necessità o emergenza, anche tramite un messaggio Whatsapp! Invia una mail