389 1671634     [javascript protected email address]

Blog / Windows

Hardweb esegue assistenza tecnica su computer e sistemi operativi Windows anche a domicilio o da remoto. Il nostro laboratorio si trova a Camposampiero (PD) e possiamo aiutarti a risolvere qualsiasi problema col tuo PC.

Condivisione connessione Internet (ICS) bloccato su Windows 10: soluzione

Condividi questo post:

Dopo l’ultimo aggiornamento di Windows 10, ossia la versione Anniversary Update 1709, è possibile che la Condivisione di una connessione Internet tra due schede di rete smetta di funzionare o di rispondere quando si prova ad abilitarla o a disabilitarla.

Questo comportamento trova conferma quando proviamo ad avviare manualmente il servizio ICS da “Gestione Servizi e Applicazioni”. Troveremo infatti l’impossibilità di avviare manualmente il servizio o che i pulsanti “avvia/interrompi/sospendi/riprendi” sono tutti grigi e non cliccabili.
Ci si rende conto del problema, tentando appunto di configurare la Condivisione della connessione a Internet, in quanto la schermata delle proprietà si blocca e non risponde, oppure genera un errore null, o ancora compare la finestra “COM Surrogate ha smesso di funzionare”.

Per risolvere questo problema, non serve ripristinare file di sistema in quanto si tratta di un semplice conflitto di rete o delle regole del firewall, così come avviene in alcuni casi.
Ecco quindi cosa fare:

  1. Cliccare sul pulsante Start.
  2. Nella casella della barra “Cerca programmi e file” digita CMD oppure Prompt dei comandi, fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e quindi seleziona Esegui come amministratore > .
  3. Al prompt dei comandi, esegui i comandi seguenti nell’ordine elencato:
    • Digita netsh winsock reset e premi INVIO.
    • Digita netsh int ip reset e premi INVIO.
    • Digita ipconfig /release e premi INVIO.
    • Digita ipconfig /renew e premi INVIO.
    • Digita ipconfig /flushdns e premi INVIO.
    • Digita netsh firewall reset e premi INVIO.
  4. riavvia windows e quindi verifica se il problema è stato risolto.

Generalmente il problema si può definire risolto quando compare automaticamente l’indirizzo IP 192.168.137.1 nelle proprietà TCP/IP v4 della scheda di rete selezionata per ricevere la condivisione, e se ovviamente la condivisione stessa funziona regolarmente.

Nel 99% dei casi questa procedura è stata risolutiva, le eventuali regole del firewall precedenti verranno automaticamente ripristinate man mano che si avvieranno i software che richiederanno il consenso ad operare sulla rete, chiedendo conferma sull’applicazione delle nuove regole al firewall.

Come sempre se hai dubbi, scrivi un commento qui sotto e ti risponderemo.

Discussione e Commenti

Post che potrebbero interessarti

Vuoi risolvere un problema? Chiamaci al 389 1671634
o mandaci una mail a [javascript protected email address]

Ti risponderò personalmente per qualsiasi necessità o emergenza, anche tramite un messaggio Whatsapp! Invia una mail